lunedì 6 febbraio 2012

Un pò di FingerFood...

Quando un ometto di 6 anni ti abbraccia forte e ti dice che tu sei l'amore della sua vita... ti sciogli come neve al sole!
Mio figlio è sempre stato molto legato a me... forse perchè è con me che trascorre la maggior parte della sua giornata, ma negli ultimi tempi è diventato un distributore ambulante di perle di saggezza e dichiarazioni d'amore... e la cosa più simpatica è che appena nota il padre che s'avvicina a me si fionda tra di noi... l'altro giorno dal bagno ha urlato un "Papà non baciare mamma, che io ti vedo dallo specchio" che mi ha fatto sganasciare dalle risate.
E pensare che io avevo paura di avere un figlio. Avevo paura di non essere una buona madre, di assomigliare alla mia...
Invece ogni volta che lo guardo, ogni volta che vedo come si applica a scrivere, ogni volta che lo sento leggere incespicando... mi sento orgogliosa... e capisco che nonostante tutto sto facendo un buon lavoro.
Certo, i momenti di nervosismo ci sono. E c'è anche qualche ceffone ogni tanto. Ma quando mi guarda con quegli occhi furbetti ed il sorriso biricchino mi ha già messa nel sacco! ^_^

Oggi parliamo di salati, di stuzzichini sfiziosi che possono essere presentati in un buffet, in un aperitivo o in happyhour... ;-)
Io adoro tutte le caccavelline-ine-ine e quando le trovo in giro ne faccio incetta... Ormai non faccio più catering su commissione, potendomi permettere il lusso di scegliere ho scelto di dedicarmi solo ed esclusivamente al cake design, ma ci sono persone a cui tengo talmente tanto che non mi tiro indietro quando mi chiedono qualcosa e qui puntualmente mi tornano utili le caccavelline arraffate in giro!
Ed è il caso di questo amico che mi ha chiesto un buffet per il compleanno del suo bimbo e che mi ha lasciata carta bianca su tutto ... e potete immaginare da soli, che ci sono andata a nozze!

Coppette Cremose all'Arrabbiata:
Fagioli cannellini precotti
scalogno
rosmarino
prezzemolo
brodo vegetale
pancarrè
spianata calabra a fette spesse
Scolate i fagioli dal loro liquido di governo... fate appassire lo scalogno in olio evo con un rametto di rosmarino intero ed un rametto di prezzemolo... aggiungete i fagioli, fateli insaporire per un minuto e poi bagnateli con un mestolo di brodo vegetale... lasciateli cuocere a fuoco bassissimo per una quindicina di minuti... nel caso aggiungete qualche altro mestolo di brodo: alla fine i fagioli non devono risultare asciutti. Nel frattempo fate tostare in una padella senza grassi le fette di pancarrè e tagliate a dadini le fette di spianata...
Frullate i fagioli col minipimer (senza rosmarino e senza prezzemolo) aggiungendo se serve un filo d'olio evo...
Versate la crema ottenuta sul fondo di un bicchierino (io coppetta ovale) e guarnite la superficie con dadini di pane tostato e spianata ed un rametto di rosmarino fresco...

Bicchierini Morbidi al Formaggio:
Ricotta fresca
Formaggio spalmabile
Gorgonzola dolce
stracchino
Pomodorini
marmellata di pere
Frullate il gorgonzola a pezzetti con un pò di formaggio spalmabile e un pò di ricotta ... riempite un bicchierino, coprite con marmellata di pere, senape in grani e decorate con delle chips...
Lavorate lo stracchino con un pizzico di sale e un pò di pepe... fate uno strato sul fondo di un bicchiere, mettete qualche foglia di basilico fresco e un giro d'olio evo, coprite con altro formaggio e rifinite con spicchi di pomodorino e ciuffi di basilico...


Cubotti al Forno:
Per la crema al Pomodoro:
Un barattolo di pomodori a pezzettoni
3 uova
90g di farina
1 spicchio d'aglio
1 foglia di alloro
9og di olive nere denocciolate tritate
sale e pepe

Per la crema di ricotta
500g di ricotta vaccina
40g di farina
basilico
1 uovo
sale e pepe

Prima di tutto fare la salsa e farla raffreddare....quindi aggiungere le uova sbattute a parte e il resto degli ingredienti.
Frullare la ricotta con una frusta elettrica, aggiungere il resto degli ingredienti.
Imburrare una teglia....versare la salsa di pomodoro e con l'aiuto di una sac-a-poche coprire con il composto di ricotta.
Infornare a 180° per circa 20 minuti o finchè lo vedete cotto e sodo.
Lasciatelo intiepidire, poi tagliatelo a cubotti e servitelo decorando con foglie di basilico.

Tartufini di Formaggio su letto cremoso:
la ricetta dei tartufini la trovate qua , stavolta li ho solo rinnovati un pò nel look servendoli in un cucchiaio monodose su un letto di crema di peperoni (prima grigliati e spellati e poi frullati con un filo d'olio evo) o su un letto di marmellata di cipolle di tropea (questa l'ho presa già pronta! :P ) e poi decorati con fili di erba cipollina...
Tutte cose semplici, ma che hanno fatto bella figura sul tavolo e che sono andate a ruba! ;-)

3 commenti:

  1. Ciao Enza, mi è piaciuta la storia di voi 3 e di tuo figlio che si interpone, meravigliosa, mi ha ricordato mio figlio a quell'età, fantastico!!!Belle le tue creazioni finger food, hai 1 bella fantasia, ti vorrei invitare a partecipare al mio contest AMAMRCORD, potrebbe essereuna sfida per te preparare una torta decorata che contenga come ingrediente il RISO, PASSA A CURIOSARE, MAGARI TI PIACE. Buona giornata Giancarla

    RispondiElimina
  2. dall'amore che traspare del blog e da quello che scrivi (e non solo sul post di oggi) si capisce che sei una madre presente e amorevole, che da sicurezza, come avere dubbi? :)
    ottimi i finger, adoro la coppetta arrabbiata!

    RispondiElimina
  3. SwagBucks is a very recommended get-paid-to site.

    RispondiElimina