lunedì 14 marzo 2011

Panini Morbidi da Hamburger... altro che McDonald!!!

Buongiornooooooo!
Come va? eh lo so ... la scorsa settimana ho un pò trascurato il mio blogghino ed ho saltato l'appuntamento fisso del post del venerdì... ma ero un tantino impegnata ed anche un tantinello stanca...
Com'è andato il vostro weekend? il mio è stato altalenante... Venerdì mi sono svegliata prima dell'alba perchè dovevo lavorare ad un buffet da consegnare nel primo pomeriggio... ero piuttosto in ansia: era quasi tutto in versione fingerfood e soprattutto ci tenevo a fare bella figura... Ed a quanto pare ci sono riuscita: sabato mattina ho ricevuto un'entusiastica telefonata di ringraziamento! :D
E la mia giornata è proseguita con un pò di sano shopping per il cucciolo e per la casa... sono stata all'Ikea di Baronissi e l'avrei svaligiata... ma mi sono limitata a qualche piccolo accessorio: i pirottini da muffins, coloratissimi e bellissimi!, una spatola per lisciare la panna, le solite candeline colorate, dei bicchieri da acqua con disegni optical in bianco e nero presi ad una cifra quasi irrisoria, e poi dei vasetti di semini di piantine aromatiche... :D
Ieri invece è stata una giornata decisamente "no": mi sono svegliata col suono del ticchettio della pioggia battente... e c'era anche un vento incredibile... insomma uno di quei giorni in cui non puoi mettere neppure il naso fuori di casa! O_O
L'unica nota positiva è che ne ho approfittato per fare un pò di ordine nella parte della madia della cucina riservata ai bicchieri: ho eliminato tutti quei tristi e monotoni bicchieri della famosa crema di nocciola ed ho fatto un pò di spazio per eventuali futuri acquisti...
E nel pomeriggio mi sono avvantaggiata un pò di lavoro: ho creato qualche piccola decorazione per una nuova torta in programma per metà settimana, ed ho preparato due focacce che mi serviranno per un buffet stasera! ;-)

La proposta di oggi è ancora collegata al buffet della festa di compleanno di mio figlio... non sbuffate! Lo so che vi sto martoriando... ma in tante mi stanno scrivendo privatamente per avere consigli e ricette adatte ai buffet di compleanno, ed io trovo che questi panini siano davvero l'ideale: sono buonissimi, morbidi, e di facile esecuzione e decisamente migliori di quelli che ci propinano le catene di fastfood o i supermercati!
La ricetta originale è tratta da una vecchia rivista dedicata esclusivamente ai lievitati... uno di quei giornali che scovi quasi per caso in edicola e di cui poi non senti più parlare! Ovviamente col passar del tempo ho un pò modificato le dosi ed i passaggi adattandoli ai miei gusti ed alle mie esigenze...
Ingredienti:
350 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
250 gr di farina 00 Molino Chiavazza
2 uova intere + 1 tuorlo per pennellare
60 gr di burro morbido
50 gr di zucchero
20 gr di sale
160 - 180 gr di latte
120 gr di acqua
1 cubetto di lievito
semi di sesamo q.b.
Per prima cosa ho messo in una tazzina lo zucchero ed il lievito sbriciolato e l'ho lasciato lì senza toccarlo mentre preparavo il resto: in questo modo si scioglie da solo e non corriamo il rischio di ucciderlo con un liquido troppo caldo.
Nella ciotola della planetaria ho messo le farine a fontana e le uova intere ... poi ho aggiunto il lievito sciolto ed una parte dei liquidi miscelati... ho avviato il programma impasto, aggiungendo a filo un altro pò dei liquidi... poi ho aggiunto il burro a dadini, il sale ed i rimanenti liquidi sempre a filo.
L'impasto deve essere morbido, ma liscio ed elastico... quindi se vi sembrasse troppo duro aggiungete un altro pò d'acqua: come sempre dipende dal tipo di farina che usate e dall'umidità dell'aria.
Lasciate riposare la pasta per due ore (se avete fretta raddoppiate il lievito), poi sgonfiatela e formate delle porzioni da 30 gr (eh si... le dovete pesare una ad una!) con cui formerete i vostri panini (con queste dosi e queste dimensioni ne otterrete 68 pezzi)... posizionateli sulla leccarda del forno ben distanziati, pennellateli col tuorlo battuto e diluito da un mezzo cucchiaio di latte, e spolverateli coi semi di sesamo.
Lasciateli lievitare per altre due ore e poi infornateli a 200° (forno statico e ben riscaldato) per circa 15/20 minuti...
Io li ho utilizzati per un panino in pieno stile McDonald: un velo di maionese, una fogliolina di lattuga iceberg, un micro hamburger (fatto con carne mista di vitello e maiale, e della cipolla stufata), una micro-sottiletta ed una spruzzatina di ketchup...
Buono, sfizioso e decisamente più saporito e genuino di quello del fastfood... addirittura qualcuno non particolarmente esperto in materia mi ha detto che il panino aveva un sapore proprio diverso da quello industriale e che soprattutto non aveva nè il pungente odore nè il fastidioso retrogusto alcoolico che caratterizzano di solito questo tipo di pane!!! :D
E con questo vi auguro buon inizio settimana!





13 commenti:

  1. concordo in pieno ...altro che Macdonalds!

    RispondiElimina
  2. che belliiiiiiiiii wowowwwwwwwwwww

    RispondiElimina
  3. sono deliziosi questa te la copio li voglio fare..
    domanda:avendo una impastatrice li posso impastare nella mia impastatrice..? e poi avendo un forno a gas tradizionale quando tempo devono stare e a che gradi..?
    ciao attendo risposta..
    by lia

    RispondiElimina
  4. Questi panini sono bellissimi! Mi prendo la ricetta ma so che non mi verranno bene come a te!

    RispondiElimina
  5. altro che mc donald,hai ragione!!!

    RispondiElimina
  6. carinissimi..credo che li provero' se tu permeti...ciao e complimenti

    RispondiElimina
  7. Enza la prima foto sembra quasi un sogno...mai visti dei panini così perfetti....sembrano talmente leggeri da galleggiare!!
    Certo che ti dai da fare ultimamente in cucina ;)

    RispondiElimina
  8. Altro che Mc donalds davvero!
    cavoli, son perfetti, davvero complimenti.. chissà buooni! ^_^

    RispondiElimina
  9. Ma hai l'argento vivo!! E poi ti scusi che non hai postato niente venerdì?
    Bravissima questi panini sono una bellezza e chissà che buoni!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. io all'ikea non posso andarci è troppo una tentazione!!! ^__^
    riguardo ai panini altro che McDonald, sono davvero così soffici... chissà il profumino che inebriavano nella tua cucina.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  11. @Lia... scusa il ritardo della risposta!
    allora.... certo che li puoi fare nell'impastatrice!
    per il forno, io credo che la temperatura sia la stessa... per la cottura invece ti conviene controllarli a vista... appena la superficie è dorata son pronti!

    grazie a tutte ragazze!

    RispondiElimina
  12. Ma la quantità di liquidi non è esagerata rispetto alle farine? Io ne ho usato circa la metà . Fran

    RispondiElimina