venerdì 18 febbraio 2011

Caccavella con Souffleè di Tagliolini

Si. Lo so. Lo so che a detta di molti (mio marito in primis) non sono tanto normale.
Ma io credo che ognuno di noi abbia bisogno di una valvola di sfogo che non sia altamente culturale o di grande valore socio-pedagogico...
E la mia valvola è "Beautiful"!
Oddio... mi pare di vedere le vostre facce orripilate che mi fissano con occhi increduli. O_O
Ma insomma... ognuno fa quel che gli pare no??? ed io che sono cresciuta a pane ed "Anche i Ricchi Piangono", seguitissimo da tutte le donne della mia famiglia, forse ne sono rimasta influenzata... e quindi seguo fedelmente le vicende di Ridge e Brooke...
In fin dei conti sono quasi dei vecchi amici ormai... frequentavo l'ultimo anno di scuola media quando la mia amichetta del cuore mi convinse a guardarne una puntata... mi fa quasi paura dire che sono più di 20 anni che va in onda!
Agli inizi tifavo per Brooke... la ragazza della vallata che cercava di farsi strada nella vita... poi con il tempo mi è diventata antipatica: ed ora gongolo di soddisfazione ad alta voce quando qualcosa le va storto!
Sempre sotto gli occhi scettici ed ironici di mio marito... Ed immagino che quelle poche di voi che lo seguono vivranno più o meno la stessa situazione...
Sapete qual'è il momento di Beautiful che preferisco? quando arriva il Natale: vedere le loro immense case addobbate fino all'ultimo cm quadrato, mi fa sognare... ^_^

Ok... ora dopo un quarto d'ora di alta valenza culturale, torniamo a noi!
Oggi vi presento un'altra ricetta realizzata con la Caccavella... il formato di pasta più grande del mondo, di cui vi ho già parlato qui e che ho già presentato anche qui, de "La Fabbrica della Pasta di Gragnano", un laboratorio artigianale che ha deciso di fidarsi di questo blogghino e della sottoscritta, iniziando una collaborazione che spero sia proficua per entrambi! ^_^

Questo formato di pasta gigantesco secondo me è adattissimo a presenziare anche in pranzi importanti, a dispetto del suo nome popolare e rustico... infatti io l'ho inserita nel mio menù di San Valentino...
Ingredienti:
2 Caccavelle
100 gr di tagliolini all'uovo
50 gr di brie
1 zucchina
1 scalogno
300 ml di besciamella morbida
una manciata di gherigli di noce tritati grossolanamente
1 uovo
grana padano grattugiato q.b.
sale e pepe
Per prima cosa trifoliamo in olio evo lo scalogno tritato e la zucchina grattugiata. Lessiamo le Caccavelle per 10 minuti abbondanti in acqua salata... e una volta scolate, mettiamole in due tegamini individuali che avremo velato con un cucchiaio di besciamella.
Lessiamo anche i tagliolini per un minuto e passiamoli in padella con la zucchina e lo scalogno.
A 100 ml di besciamella aggiungiamo il tuorlo d'uovo e una bel cucchiaio di grana padano grattugiato ed incorporiamo ai tagliolini. Uniamo anche il brie tagliato a tocchettini e le noci. Montiamo a neve l'abume ed aggiungiamo anche questo ai tagliolini.
Riempiamo le Caccavelle con i nostri tagliolini, aggiungiamo la besciamella rimasta nel tegamino, spolveriamo la superficie con grana padano ed inforniamo a 180° per una ventina di minuti.
Appena lo tiriamo fuori dal forno, aggiungiamo delle noci tritate e qualche stelo di erba cipollina...

E' un primo piatto davvero buonissimo! La nota leggermente acidula del formaggio si sposa d'incanto con la dolcezza della zucchina e col croccante delle noci... e poi l'involucro di pasta che lo contiene rende ancora più goloso il tutto!
Ora vado leggermente O.T. ... volevo innanzitutto ringraziarvi tutte (siete diventate più di 200... ^_^) e poi scusarmi con voi se non riesco a passare dai vostri blog e commentare: in questo periodo sono particolarmente piena di impegni ed incasinata ed il tempo per stare al pc è davvero risicato... tant'è che per firmare le foto e pubblicare poi i post mi sto alzando alle 6 del mattino...
Abbiate ancora un pò di pazienza con me amiche: ancora una settimana e poi la situazione dovrebbe normalizzarsi un pò!
E con questo... vi auguro Buon Weekend!





13 commenti:

  1. enza ma e il vero nome della pasta caccavella..? e troppo ganza...,e poi il formato molto particolare....la fabbrica della pasta di gragnano..come si fà ad avere questo formato..? mi piace davvero sarei interessata....e la tua ricetta e ancor di piu interessante...bravissima....
    baci enza da lia

    RispondiElimina
  2. Tu sei libera di guardare ciò che vuoi non ti devi giustificare!!!!!!!!!!!! che spettacolo la tua caccavella...

    RispondiElimina
  3. Pensa che io come sfogo guardo i puffi ^__^ da quando ho scoperto che un canale del digitale rimanda in onda i vecchi cartoni animati non me li faccio mai mancare ;)
    mmmmm....e ora cosa scelgo? già il ripieno con melanzane e provola era da urlo, ma anche questa versione con i tagliolini non scherma mica...sei un piccolo diavoletto tentatore ^__^

    RispondiElimina
  4. Ho già dato un'occhiata e nel mio negozio di fiducia mi hanno ordinato le caccavelle...non vedo l'ora che arrivino!!! Questa me la segno...buon fine settimana ciao

    RispondiElimina
  5. Enza, ma guardati quello che vuoi e non giustificarti!! Te lo dice una che, come te, ha seguito Anche i Ricchi Piangono e di recente Il Mondo di PattY e Flor!!!
    Questa pasta è uno spettacolo, bravissima!!!
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  6. sai sono cresciuta anch'io a pane e beautiful quindi ti caspisco e come anche se adesso nn riesoc piu a seguirlo come prima e sai questo formato di pasta c'è l'ho anch'io e mi hai dato un ottima idea per provarla!!bacioni imma

    RispondiElimina
  7. Io guardavo Capitol.....e sognavo....adesso sogno questo bel piatto di pasta!!!!!!

    RispondiElimina
  8. beautiful no... proprio no... ahahahah lo seguivo anch'io quando abitavo con la nonna...
    cmq a casa tua è sempre festa tipo Natale a beautiful.... che caccavella di fuoco...
    davvero complimenti.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  9. @Lia... si, la pasta si chiama proprio Caccavela... che in dialetto napoletano significa pentola... se vai sul sito dell'azienda, trovi la loro mail: contattali e sapranno indicarti il punto vendita più vicino a casa tua! ;-)

    @Fabiola... grazie mille!

    @Elenuccia... ahahhhahah i Puffi li danno la sera su Boing... anche io li vedo!
    ahhahhhhaha ok... adesso nella firma metto Enza... solo Tentazioni! ihihihihihi

    RispondiElimina
  10. @Greta... wow! non perdi tempo eh! :D

    @Letizia... ahhahhahahah quella telenovela ha segnato un'intera generazione!

    @Imma... eh, a volte anche io ne perdo qualche settimana... ma mi rifaccio leggendo i riassunti sul web! grazie della visita!

    @Fiorella e Mari... grazie!

    @Terry.... tesoro! ahhahahhahhaha certe volte casa mia è più simile all'isola dei profughi... ma va bene così! ;-)

    RispondiElimina
  11. Io...tifo sempre per Brooke, anche se adesso è da un poco che non lo guardo più perchè non compatibile con l'orario di lavoro. Mi ritrovo a leggere però la trama sul tv sorrisi e canzoni :-) questa pasta è spettacolare, complimenti

    RispondiElimina
  12. E tu perchè non dici qualcosa?...vorrei solo sedermi alla tua tavola e gustarmeli in gran tranquillità, con un bicchiere di rosso e quattro chiacchere...Un abbraccio...

    RispondiElimina