mercoledì 28 agosto 2013

PanBrioche a Fisarmonica …

Collage848
Quando ho visto questo PanBrioche sul blog di Mila non ho resistito al richiamo del lievitato… mi ha attirato moltissimo la forma… e la voglia di rimettere le mani in pasta è stata subito fortissima.
La passione per i lievitati non si è mai sopita… dovevo solo ritrovare l’entusiasmo di rimettermi all’opera… :-)
 Collage857
La ricetta originale la trovate sul blog di Mila, io ho un pò messo mano agli ingredienti, adattandola alla mia esperienza ed ai nostri gusti…

PanBrioche a Fisarmonica
Ingredienti:
300 gr di farina manitoba
150 gr di farina 0
50 gr di farina di riso
150 gr di latte di soia
10 gr di lievito di birra fresco
50 gr di zucchero
50 gr di burro morbido
2 uova battute a parte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o semi della bacca
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di limoncello
15 gr di malto d’orzo
10 gr di latte in polvere (può essere omesso)
Setacciamo assieme le farine nella ciotola della planetaria, aggiungiamo anche il latte in polvere ed al centro sbricioliamo il lievito, copriamo con lo zucchero ed il malto d’orzo e lasciamo riposare 5 minuti… aggiungiamo metà del latte di soia e avviamo la planetaria a velocità 1. Aggiungiamo le uova, la vaniglia, il liquore e il latte restante (tenetene da parte giusto un cucchiaio)  e portiamo la velocità ad 1.5. Quando l’impasto comincia a compattarsi aggiungiamo il sale ed il burro a pezzetti e il cucchiaio di latte tenuto da parte.
L’impasto si presenta subito compatto, non ha bisogno di essere incordato, ma va comunque lavorato per una decina di minuti per renderlo liscio ed omogeneo perchè si presenta come se fosse “strappato” .
Quando la pasta sarà pronta la lasciamo riposare un’oretta a temperatura ambiente, coperta da pellicola, e poi la mettiamo a nanna nella parte meno fredda del frigo per un lasso di tempo che può variare dalle 6 alle 12ore.
Io di solito impasto la sera e tiro fuori al mattino presto… così sforno poco prima di pranzo.
Al mattino facciamo ambientare la pasta fuori dal frigo per un’oretta circa: sarà raddoppiata di volume, liscia e morbidissima al tatto.
Nella foto sotto è come si presentava dopo il riposo a temperatura ambiente. Collage855

Spolveriamo leggermente il piano di lavoro di farina e stendiamo la pasta in una forma rettangolare quanto più possibile regolare ad uno spessore di 1 cm circa.
Tagliamola in pezzi quadrati regolari e su ognuno mettiamo un cucchiaino di nutella (o marmellata), poi mettiamo questi quadrati di pasta in piedi in uno stampo da plumcake… è come se dovessimo impilarli uno sull’altro e poi metterli coricati nello stampo.
Forse la foto sotto è più esplicativa …
Collage856 Preriscaldiamo il forno statico a 175° e quando il PanBrioche avrà superato il bordo dello stampo, infiliamolo dentro, Nel mio forno sono bastati 30 minuti per la cottura…. e forse anche qualche minuto in meno sarebbe andato bene.
Appena tirato fuori dal forno, pennelliamo il PanBrioche con una pappetta fatta con 30 gr di acqua e 40 gr di zucchero semolato: lo renderà lucido lucido.
E questo è l’interno: mollica leggera, alveolatura finissima, crosticina sottile e morbida…
Collage849
Devo dire che ci è piaciuto molto… ne abbiamo fatto fuori più della metà in men che non si dica! O__o
Collage858

11 commenti:

  1. Che super lievitazione la tua!!!!!!!!!! Mamma mia ha delle bolle che sembra gonfiato col compressore!!! GRAZIEEEEEEEEEEEEE per averla provata e bellissime le tue modifiche (che ovviamente mi segno per provare!!!!)
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Mila ! mi hai fatto ritrovare la voglia di mettere le mani in pasta! :*

      Elimina
  2. Ah, che bello! Ogni pan brioche che vedo è sempre da provare! E' anche bello morbido il tuo, eh? :)
    Buonissimo, ottima ricetta.
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! si... morbidissimo anche dopo 3gg

      Elimina
  3. Ciao Enza, che bello tornare da te e trovare sempre un sacco di idee golose che fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardare le foto. Bellissima la forma di questo pan brioche, davvero molto scenografico

    RispondiElimina
  4. è una briche che risulta spettacolare nella forma, complimenti ti è riuscita benissimo, un bacio

    RispondiElimina
  5. una grande ricetta! Grazie!

    RispondiElimina
  6. For most recent information you have to go to see internet and on world-wide-web I found this web site as a finest site for latest updates.



    Also visit my web blog - making content

    RispondiElimina