lunedì 11 febbraio 2013

Imperiale di Crepes ai Funghi ... e di soddisfazioni, piccole ma grandi!




Ormai siamo quasi agli sgoccioli con i corsi dell'Università Popolare delle Tre Età...
Quest'anno ho ritrovato persone note e ne ho conosciute tantissime nuove.
E mica solo donne... anche maschietti appasionati di cucina e pasticceria...
Con qualcuno si è instaurato un rapporto molto confidenziale.
Io non sono mai stata una persona fredda, anzi forse in certi casi sono fin troppo "promiscua" .... nel senso che do subito confidenza a tutti.
E nelle foto che sono state scattate io sono sempre con il sorriso. E questo è sicuramente un segno.
Un segno di quanto io sia contenta di stare lì, con loro, perchè è una passione che coltivo... e so benissimo di non essere nessuno per carità... ma sono piccole soddisfazioni!
E quando questi corsi finiranno tra un paio di settimane so già che mi mancheranno.
Mi mancheranno la compagnia,  le risate e gli sfottò...
Per fortuna che esistono i social network.... dove uno può rimanere in contatto anche se vedersi!


Io adoro le crepes e le faccio spesso, cercando di variare.... questo tipo di fagottino era di gran moda negli anni '80 nei menù di molti ristoranti che davano nomi pomposi a pietanze a volte anche semplici... e da qui nasce il nome di questo scrigno ripieno e goloso...

Imperiale di Crepes ai Funghi:
Ingredienti:
pastella base per crepes
tagliolini all'uovo
funghi champignon a fette
finghi porcini cubettati
pancetta a dadini
asiago
scalogno
erba cipollina
panna da cucina
Preparate delle crepes seguendo la ricetta della pastella, usando una padella un pò più grande del solito.
Nel frattempo, lasciate rosolare in olio evo e unanoce di burro lo scalogno a fette.... aggiungete la pancetta, lasciatela insaporire.... e poi aggiungete gli champignon... lasciateli trifolare ed aggiungete anche i dadini di fungo porcino .
Tagliate a dadini l'Asiago. 
Lessate al dente i tagliolini e versateli nella padella coi funghi, lasciando un pò della loro acqua di cottura ... lasciamoli insaporire bene nel sugo, poi aggiungiamo l'erba cipollina , l'asiago  e la panna da cucina.
Apriamo le crepes sul piano di lavoro e mettiamo una porzione di taglioni al centro di ognuna... arrotoliamo tipo cannellone e chiudiamo le estremità verso il sotto, per ottenere un fagottino.
Adagiamole mano mano in una teglia da forno, veliamo con poca panna da cucina, una spolverata di grana e lasciamole gratinare in forno per pochi minuti...
Spolveriamo di erba cipollina tritata e serviamo!

La dolcezza dell'asiago si sposa benissimo con i funghi ed equilibria la sapidità della pancetta.... per un primo piatto ricercato, ma non faticoso o difficili da fare!

5 commenti:

  1. Enza sono spettacolari,da provare assolutamente ^_^

    RispondiElimina
  2. che bello su l'università della terza età ti ho sempre invidiato perche' non solo imnsegni tu delle cose a loro ma credo che loro con le loro esperienze ne insegnano tante a te...io che adoravo stare con i miei nonni grandi maestri di vita ,ora quando porto le pizze tre volte alla settimana al centro per anziani io mi soffermo con loro e li osservo scambio due chiacchiere velocemente e che darei per rimanere con loro!!!!!
    le crèpes qui sono di casa e mentre le faccio so dimezzano sempre ahahhahahah ripiene di pasta poi sono un must !!!!

    RispondiElimina
  3. Splendida preparazione, ho intenzione di replicarla al più presto, grazie!!!!! :-))

    RispondiElimina
  4. Enza, ho gia cenato ma un piattino di queste crepes me lo farei volentieri!
    Un abbraccio

    RispondiElimina